Come prepararsi all’inverno: sei lavori per la tua casa

//Come prepararsi all’inverno: sei lavori per la tua casa

Come prepararsi all’inverno: sei lavori per la tua casa

L’inverno si avvicina ed anche il vento, la pioggia e tutti quegli agenti atmosferici che possono contribuire a rendere la vivibilità in casa poco confortevole. Scoprite con noi i sei lavori da fare in casa prima dell’arrivo dell’inverno. 

 

Le temperature rigide stanno per arrivare e per scongiurare l’effetto brividi di freddo dentro casa è necessario essere preparati sui punti deboli del vostro alloggio. Pensare in anticipo ai piccoli o grandi interventi di manutenzione per la vostra casa vi aiuterà a vivere in maniera confortevole e a non dover spendere cifre stratosferiche per interventi che non avevate previsto. 

Dunque, armatevi di pazienza e fate un check up dei punti deboli della vostra casa per poi decidere con quali lavori di intervenire. Scoprite insieme a  noi gli interventi più richiesti.

1. Il tuo isolamento termico è adeguato per affrontare l’inverno?

Partiamo da un intervento essenziale per far fronte ai cambiamenti climatici repentini, l’isolamento termico. Questo tipo di intervento è un valido alleato per la vostra casa, perché comporta una protezione ottimale dal freddo d’inverno ed una dal caldo eccessivo d’estate. Per chi ne ha già uno, dovrà eseguire un regolare controllo per scongiurare problemi di disomogeneità nell’isolamento oppure di usura che, a lungo andare, possono essere un problema sia per la protezione dal freddo, sia per eventuali infiltrazioni di acqua e umidità. Questo perché, il ristagno di acqua può provocare distaccamenti o rigonfiamenti del rivestimento, che rende necessario il ripristino dell’intero isolante. Per chi,  invece, sta pensando di rendere confortevole la propria  casa con un cappotto termico, dovrà affidarsi a degli esperti che sapranno guidarvi nella scelta che fa al caso vostro. L’isolamento termico, inoltre,  è tra i lavori dell’ecobonus con detrazione al 110%.

 

2. Impianti idraulici e termici 

La coibentazione termica è importante sia per le strutture della casa che per gli impianti idraulici e termici. Il freddo e il gelo, infatti, possono provocare gravi danni alle tubature, soprattutto per quelle esposte all’esterno e in ambienti come garage e cantine. Chiudere sempre l’acqua e svuotare l’impianto idraulico, in modo da evitare che l’acqua contenuta nei tubi possa congelare e provocare la rottura dei tubi, può essere una soluzione migliore da svolgere, insieme ad un’adeguata coibentazione delle tubazioni degli impianti. Inoltre, l’uso di liquidi antigelo o di cavi e nastri scaldanti per proteggere le tubazioni vi aiuterà a mantenere sempre un vantaggio sulle intemperie.

 

3. Vecchi infissi tra i lavori di casa per l’inverno

Gli spifferi in inverno non vi danno tregua?  Allora i vostri serramenti non sono nel pieno delle loro prestazioni ed il rischio effetto cubetto di ghiaccio potrebbe essere dietro l’angolo. Procedere con un regolare controllo della tenuta d’aria e della loro chiusura e, successivamente, con la sostituzione degli infissi può essere la soluzione giusta per non vanificare il lavoro di un buon isolamento termico. Il rifacimento degli infissi rientra nella categoria di lavori da ecobonus con detrazione al 110%; ma solo se l’acquisto delle finestre si configura come intervento di miglioramento della prestazione energetica degli edifici.  

 

4. Controllo delle facciate

La facciata della casa è quella che risente di più dell’aggressione degli agenti atmosferici: crepe dell’intonaco, macchie di umidità, rigonfiamenti, usura dei pannelli di rivestimento. Tutti questi inconvenienti possono presentarsi nel corso del tempo, quindi un regolare controllo visivo, fatto anche con diagnosi strumentali in caso di  fenomeni particolari. Anche questo intervento rientra nella lista dei lavori della Legge di Bilancio 2020 con detrazione al 90%.

 

 

5. Controllo tetto tra i lavori  di casa per l’inverno

Occhi all’insù: come si presenta il vostro tetto? Ci sono dei distaccamenti o rigonfiamenti?  Riparazioni o manutenzioni, sono necessarie, soprattutto se sono passati anni dall’ultimo controllo o rifacimento. É consigliabile due volte l’anno (prima e dopo l’inverno), valutare lo stato del proprio tetto, perchè durante questi periodi aumenta il rischio di danneggiamento della membrana e dell’impermeabilizzazione. 

 

 

6. Manutenzione della caldaia

La sostituzione della caldaia è un altro degli interventi da considerare per prepararvi all’inverno. Un controllo e l’eventuale sostituzione della caldaia è da valutare se volete trascorrere un inverno confortevole, con un risparmio energetico. Da quest’anno è anche molto conveniente fare dei lavori di questo tipo, grazie alle detrazioni fiscali

 

La tua casa ha bisogno di check up generale, per conoscere quali sono i punti deboli su cui intervenire in vista dell’inverno? Contattaci per una consulenza ed un nostro esperto saprà guidarvi nel percorso di rifacimento della vostra casa: dal controllo, alle pratiche da sbrigare per i lavori, fino alla manutenzione. 

 

 

 

By | 2020-11-11T09:54:55+00:00 11 / 11 / 2020|Senza categoria|